Xagena Mappa
Medical Meeting
Xagena Salute
Pneumobase.it

Progesterone per grave trauma cranico


Il Progesterone è stato associato a effetti positivi marcati in modelli animali di lesione cerebrale traumatica e a benefici clinici in due studi randomizzati controllati di fase 2.
E’ stata studiata l'efficacia e la sicurezza di Progesterone in una grande sperimentazione clinica prospettica randomizzata di fase 3.

Nello studio controllato con placebo, 1.195 pazienti, da 16 a 70 anni di età, con grave trauma cranico ( punteggio Glasgow Coma Scale [ GCS ] minore o uguale a 8 su una scala da 3 a 15, con i punteggi più bassi che indicano un livello ridotto di coscienza, e almeno una pupilla reattiva ) sono stati assegnati in modo casuale a ricevere Progesterone o placebo.
Il dosaggio è iniziato entro 8 ore dall'infortunio ed è continuato per 120 ore.

L'endpoint primario di efficacia era il punteggio alla scala GOS 6 mesi dopo l'infortunio.

Le analisi di probabilità proporzionali non hanno mostrato alcun effetto del trattamento con Progesterone rispetto al placebo ( odds ratio, OR=0.96 ).

La percentuale di pazienti con un esito favorevole alla scala GOS ( buon recupero o disabilità moderata ) è stata del 50.4% con il Progesterone, rispetto al 50.5% con il placebo.

La mortalità è risultata simile nei due gruppi.

Nessuna differenza di sicurezza è stata notata tra Progesterone e placebo.
In conclusione, le analisi di efficacia primaria e secondaria non hanno mostrato alcun beneficio clinico dovuto al Progesterone in pazienti con grave trauma cranico.
Questi dati contrastano con i dati preclinici e i risultati dei primi studi monocentrici che hanno fornito la motivazione per l’inizio di studi di fase 3. ( Xagena2014 )

Skolnick BE et al, N Engl J Med 2014;371:2467-2476

Med2014 Farma2014


Indietro