EmergenzeMediche.net

Emergenze Mediche

È stato determinato l'effetto sulla mortalità della decontaminazione selettiva del tratto digestivo, della decontaminazione selettiva del tratto orofaringeo e della Clorexidina orofaringea topica in p ...


Le benzodiazepine sono considerate la terapia di prima linea per lo stato epilettico pediatrico. ni studi suggeriscono che Lorazepam può essere più efficace o più sicuro di Diazepam, ma Lorazepam no ...


Uno studio ha verificato se una somministrazione precoce di Epinefrina ( Adrenalina ) in pazienti con arresto cardiaco e ritmi non-trattabili con shock elettrico sia associata a un aumentato ritorno a ...


Nei pazienti con embolia polmonare acuta, la trombolisi sistemica migliora la dilatazione del ventricolo destro, è associata a sanguinamento maggiore, ma è negata a molti pazienti a rischio. Uno st ...


È stato dimostrato che la Bivalirudina ( Angiox, Angiomax ), rispetto a Eparina e inibitori della glicoproteina IIb/IIIa ( Gp IIb/IIIa ), riduce i tassi di sanguinamento e decesso in pazienti che si d ...


La frequenza sempre crescente di polmonite associata alla ventilazione ( VAP ) causate da batteri gram-negativi, sensibili solo alla Colistina ( Colimicina ) è di grande preoccupazione. La Colistina p ...


Il delirio viene diagnosticato frequentemente in pazienti critici ed è associato ad esiti clinici non-favorevoli.Aloperidolo ( Haldol, Serenase ) è il farmaco più comunemente utilizzato per il delirio ...


È stato esaminato il ruolo della chelazione di cinque metalli, Alluminio, Cadmio, Cromo, Cobalto e Uranio.Il processo di chelazione può spesso essere semplificato, causando danni al paziente.Affinchè ...


Ci sono poche informazioni riguardo agli esiti associati all’avvelenamento da Paracetamolo ( noto anche con il nome di Acetaminofene ) negli individui obesi. È possibile che i pazienti obesi siano più ...


L’avvelenamento da Paracetamolo ( anche noto come Acetaminofene ) è comune in tutto il mondo. È trattato con Acetilcisteina per via endovenosa, ma il regime standard è complesso e associato a frequent ...


N-Acetilcisteina ( NAC ) è in grado di migliorare la sopravvivenza senza trapianto solo negli adulti con insufficienza epatica acuta non-causata da Paracetamolo ( Acetaminofene ) ed encefalopatia epat ...


La bronchiolite acuta nei bambini porta frequentemente a ricovero in ospedale ma non esiste un consensus definito sulla terapia inalatoria, sia sul tipo di farmaco sia sulla frequenza di somministrazi ...


È stato condotto uno studio per confrontare sicurezza ed efficacia della Corticorelina acetato e placebo nei pazienti con tumori cerebrali maligni che necessitano di somministrazione cronica di Desame ...


Pazienti con malattia critica mostrano un considerevole stress ossidativo. La supplementazione con Glutammina e antiossidanti potrebbe portare a benefici terapeutici, anche se i dati attuali sono cont ...


Neonati molto prematuri sono predisposti all’apnea e mostrano un aumentato rischio di decesso o disabilità. La terapia con Caffeina per l’apnea della prematurità riduce i tassi di paralisi cerebrale ...


Ci sono dati contrastanti sulla efficacia della proteina C ricombinante umana attivata, o Drotrecogin alfa ( attivato ) ( DrotAA; Xigris ), per il trattamento di pazienti con shock settico. In uno ...


La malattia trapianto-versus-ospite ( GVHD ) è uno dei principali ostacoli al successo del trapianto allogenico di cellule staminali ematopoietiche. Il recettore delle chemochine CCR5 sembra avere u ...


L’Amido idrossietilico è ampiamente utilizzato per la rianimazione con infusione di liquidi nelle Unità di terapia intensiva ( UTI ), ma la sua sicurezza e la sua efficacia non sono state stabilite in ...


L’uso precoce di una terapia antimicrobica appropriata porta a minori tassi di mortalità associata a sepsi grave. Il ruolo della terapia empirica di combinazione che include almeno due antibiotici c ...


La sedazione a lungo termine con midazolam o propofol nelle unità di terapia intensiva causa eventi avversi gravi. Dexmedetomidina ( Dexdor ), un alfa2-agonista disponibile per la sedazione nelle U ...


L’Epinefrina è ampiamente utilizzata nella rianimazione cardiopolmonare per l’arresto cardiaco al di fuori dell’ospedale, ma l’efficacia dell’uso del farmaco prima dell’arrivo in ospedale non è stata ...


Uno studio di coorte prospettico ha determinato se l'uso di agenti di blocco neuromuscolare a durata d’azione intermedia durante l'anestesia generale possa aumentare l'incidenza di complicanze respira ...


È stato esaminato se l'effetto del Acido Tranexamico ( Tranex ) sul rischio di mortalità e di eventi trombotici nei pazienti con emorragia traumatica varia in base al rischio di mortalità basale.E’ st ...


Studi di laboratorio suggeriscono che nel contesto della ischemia cardiaca, la somministrazione endovenosa immediata di Glucosio – Insulina -Potassio ( GIK ) riduce le aritmie e il danno miocardico co ...


La sicurezza e la efficacia di Amido idrossietilico per la rianimazione con infusione di fluidi non sono state completamente esaminate, e sono stati riportati effetti avversi di tale sostanza su sopra ...


L’interruzione precoce delle crisi prolungate con somministrazione endovenosa di benzodiazepine migliora gli esiti.Per una somministrazione più veloce e più attendibile, i paramedici utilizzano sempre ...


Studi randomizzati di valutazione dell'effetto dei corticosteroidi sistemici sulla riacutizzazione della broncopneumopatia cronica ostruttiva ( BPCO ) hanno escluso i pazienti in ventilazione meccanic ...


L'avvelenamento da puntura dello scorpione Mesobuthus tamulus può portare a gravi effetti cardiovascolari.Il siero contro il veleno dello scorpione è un trattamento specifico per la punt ...


È stato condotto uno studio randomizzato, in doppio cieco, fattoriale e controllato per determinare se l'inclusione di Glutamina, Selenio o entrambi in una preparazione isoazotata e isocalorica ...


I risultati di uno studio multicentrico hanno mostrato che Icatibant ( Firazyr ) è sia efficace che sicuro nel trattamento degli adulti con attacchi acuti di angioedema ereditario.L’angio ...


Gli Acidi grassi Omega-3 ( n-3 ), Acido Docosaesaenoico e Acido Eicosapentaenoico, assieme ad Acido gamma-Linolenico e antiossidanti, potrebbero modulare la risposta infiammatoria sistemica e migliora ...


La sepsi neonatale è un’importante causa di decesso e complicazioni nonostante il trattamento antibiotico e di conseguenza servono trattamenti aggiuntivi efficaci.I neonati sono relativam ...


Secondo uno studio compiuto da un gruppo di ricercatori della Johns Hopkins, le statine, anche note come inibitori dell’HMG-CoA reduttasi, possono migliorare la sopravvivenza nei soggetti anzian ...


Il ruolo di una dose da stress di Idrocortisone nella gestione dei pazienti con trauma non è attualmente nota.Lo studio multicentrico, randomizzato, in doppio cieco e controllato con placebo, HYPOLYTE ...


È stato condotto uno studio per stabilire la frequenza di trattamento con più di una dose di Epinefrina in bambini che si presentano nel Dipartimento di Pronto Soccorso con anafilassi co ...


In modelli animali, l’inalazione di Ossido Nitrico ( Monossido di azoto ) migliora lo scambio gassoso e lo sviluppo strutturale dei polmoni, ma il suo utilizzo in neonati prematuri a rischio di ...


Sia Dopamina sia Norepinefrina sono raccomandate come agenti vasopressori di prima linea nel trattamento dello shock e 'è un animato dibattito su quale dei due farmaci sia più efficace.& ...


La terapia con corticosteroidi induce iperglicemia potenzialmente dannosa nello shock settico e inoltre il beneficio dell’aggiunta di Fludrocortisone ( Florinef ) in questo contesto non è chiaro.Per v ...


I corticosteroidi per via sistemica portano benefici ai pazienti ospedalizzati con esacerbazione acuta della malattia polmonare ostruttiva cronica; tuttavia, il dosaggio e la via di somministrazione o ...


L’Acido Tranexamico ( Tranex ) può ridurre il sanguinamento in pazienti che si devono sottoporre a chirurgia elettiva.Uno studio ha valutato gli effetti della somministrazione precoce di ...


Nei pazienti che si devono sottoporre a ventilazione meccanica per sindrome da distress respiratorio acuta, i bloccanti neuromuscolari potrebbero migliorare l'ossigenazione e diminuire il danno polmon ...


Uno studio, compiuto presso l’Ospedale Careggi di Firenze, ha preso in esame la conversione del ritmo cardiaco nei pazienti con fibrillazione atriale acuta con una storia di lieve cardiopatia struttur ...


L’iperglicemia è associata a un aumento della mortalità in pazienti con malattia critica.Studi clinici randomizzati su trattamenti intensivi a base di Insulina sono giunti a conclu ...


I pazienti con malattia in fase critica spesso richiedono intubazione d’emergenza. L’uso di Etomidate come agente sedativo in questo contesto è stato criticato perché potrebb ...


L’antrace da inalazione causato dal Bacillus anthracis è associata a un’elevata mortalità legata in primo luogo al danno mediato dalla tossina.Raxibacumab è un anticor ...


I farmaci agonisti del recettore dell’acido gamma-aminobutirrico sono i sedativi più comunemente utilizzati per i pazienti delle Unità di Terapia Intensiva ( UTI ), anche se risult ...


Problemi respiratori indotti da infezioni delle vie respiratorie superiori sono comuni nei bambini in età prescolare di età compresa tra 6 mesi e 10 anni. Una breve terapia orale a base ...


Dati ottenuti in modelli animali di arresto cardiaco mostrano un miglioramento della sopravvivenza a lungo termine dopo trattamento combinato Vasopressina e Epinefrina.Nell’arresto cardiaco i li ...


Il ruolo della terapia intensiva con Insulina nei pazienti con sepsi grave è incerto. Il ripristino dei fluidi migliora la sopravvivenza tra i pazienti con shock settico, ma mancano prove per s ...


L’Idrocortisone è largamente impiegato nei pazienti con shock settico, anche se un aumento di sopravvivenza è stato riscontrato solo nei pazienti che rimangono in vita in seguito a ...



2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer