EmergenzeMediche.net

Emergenze Mediche

Nei pazienti con embolia polmonare acuta, la trombolisi sistemica migliora la dilatazione del ventricolo destro, è associata a sanguinamento maggiore, ma è negata a molti pazienti a rischio. Uno st ...


È stato dimostrato che la Bivalirudina ( Angiox, Angiomax ), rispetto a Eparina e inibitori della glicoproteina IIb/IIIa ( Gp IIb/IIIa ), riduce i tassi di sanguinamento e decesso in pazienti che si d ...


La frequenza sempre crescente di polmonite associata alla ventilazione ( VAP ) causate da batteri gram-negativi, sensibili solo alla Colistina ( Colimicina ) è di grande preoccupazione. La Colistina p ...


Il delirio viene diagnosticato frequentemente in pazienti critici ed è associato ad esiti clinici non-favorevoli.Aloperidolo ( Haldol, Serenase ) è il farmaco più comunemente utilizzato per il delirio ...


È stato esaminato il ruolo della chelazione di cinque metalli, Alluminio, Cadmio, Cromo, Cobalto e Uranio.Il processo di chelazione può spesso essere semplificato, causando danni al paziente.Affinchè ...


Ci sono poche informazioni riguardo agli esiti associati all’avvelenamento da Paracetamolo ( noto anche con il nome di Acetaminofene ) negli individui obesi. È possibile che i pazienti obesi siano più ...


L’avvelenamento da Paracetamolo ( anche noto come Acetaminofene ) è comune in tutto il mondo. È trattato con Acetilcisteina per via endovenosa, ma il regime standard è complesso e associato a frequent ...


N-Acetilcisteina ( NAC ) è in grado di migliorare la sopravvivenza senza trapianto solo negli adulti con insufficienza epatica acuta non-causata da Paracetamolo ( Acetaminofene ) ed encefalopatia epat ...


La bronchiolite acuta nei bambini porta frequentemente a ricovero in ospedale ma non esiste un consensus definito sulla terapia inalatoria, sia sul tipo di farmaco sia sulla frequenza di somministrazi ...


È stato condotto uno studio per confrontare sicurezza ed efficacia della Corticorelina acetato e placebo nei pazienti con tumori cerebrali maligni che necessitano di somministrazione cronica di Desame ...


Pazienti con malattia critica mostrano un considerevole stress ossidativo. La supplementazione con Glutammina e antiossidanti potrebbe portare a benefici terapeutici, anche se i dati attuali sono cont ...


Neonati molto prematuri sono predisposti all’apnea e mostrano un aumentato rischio di decesso o disabilità. La terapia con Caffeina per l’apnea della prematurità riduce i tassi di paralisi cerebrale ...


Ci sono dati contrastanti sulla efficacia della proteina C ricombinante umana attivata, o Drotrecogin alfa ( attivato ) ( DrotAA; Xigris ), per il trattamento di pazienti con shock settico. In uno ...


La malattia trapianto-versus-ospite ( GVHD ) è uno dei principali ostacoli al successo del trapianto allogenico di cellule staminali ematopoietiche. Il recettore delle chemochine CCR5 sembra avere u ...


L’Amido idrossietilico è ampiamente utilizzato per la rianimazione con infusione di liquidi nelle Unità di terapia intensiva ( UTI ), ma la sua sicurezza e la sua efficacia non sono state stabilite in ...


L’uso precoce di una terapia antimicrobica appropriata porta a minori tassi di mortalità associata a sepsi grave. Il ruolo della terapia empirica di combinazione che include almeno due antibiotici c ...


La sedazione a lungo termine con midazolam o propofol nelle unità di terapia intensiva causa eventi avversi gravi. Dexmedetomidina ( Dexdor ), un alfa2-agonista disponibile per la sedazione nelle U ...


L’Epinefrina è ampiamente utilizzata nella rianimazione cardiopolmonare per l’arresto cardiaco al di fuori dell’ospedale, ma l’efficacia dell’uso del farmaco prima dell’arrivo in ospedale non è stata ...


Uno studio di coorte prospettico ha determinato se l'uso di agenti di blocco neuromuscolare a durata d’azione intermedia durante l'anestesia generale possa aumentare l'incidenza di complicanze respira ...


È stato esaminato se l'effetto del Acido Tranexamico ( Tranex ) sul rischio di mortalità e di eventi trombotici nei pazienti con emorragia traumatica varia in base al rischio di mortalità basale.E’ st ...



2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati